LA TELEPATIA ARTIFICIALE E’ POSSIBILE

controllo-mentale

Mi chiamo Mirko sono di Montefano in provincia di Macerata nelle Marche  ho 27 anni e per sei mesi sono stato vittima di controllo mentale e sono stato spiato con satelliti spia.
Non conoscevo queste connessioni artificiali che si collegano direttamente al cervello ma ne ho fatto esperienza direttamente sulla mia pelle.
La mia esperienza è iniziata i  primi di  dicembre 2013 ed è continuata fino a maggio 2014.
Non ho idea di chi mi abbia seguito ma avendo trovato esposizioni di vittime sul web posso dire senza certezza di aver avuto a che fare con i servizi segreti deviati, racconto alcuni particolari:
L’operatore ha iniziato la serie di torture telepatiche (telepatia artificiale ) con un inizio mistificatorio asserendo di essere Dio. Mi interrogava sulla mia vita in generale, sulle mie esperienze, sulle mie idee , e sul mio modo di vivere.
Fin lì tutto bene, ma poi………….. Il mio controllore iniziò a farmi continuamente giochi psicologici per mettermi alla prova ed io cascai sempre nelle sue trappole psicologiche, questo perché lui si definiva un telepatico naturale e convinse anche me di esserlo, il fatto di essere telepatico era per me cosa nuova che non mi dispiaceva sperimentare , invece non c’ era niente di naturale , le sue erano solo tatiche per manipolarmi e nascondermi la verità, si trattava di armi psicotroniche ,armi che influenzano il comportamento umano con mezzi tecnologici, in quel periodo mi sorvegliavano 24 ore su 24 impedendomi il sonno e il mio cellulare e il mio computer erano sotto controllo per spiarmi e vedere tutto quello che facevo.
Verso il 23 dicembre mi trovavo ad Osimo in provincia di Ancona in un monolocale dove da un anno vivevo da solo, il chiamante mi disse che dovevo andarmene e tornare a vivere con i miei genitori, io mi rifiutai inizialmente di lasciare l’appartamento, così il giorno dopo misero dei dissuasori acustici intorno allo stabile, disturbando così non solo me ma anche tutti i miei vicini,  le violazioni diventavano sempre più terribili ,questa era raccapricciante i rumori che sentivo erano tremendi sembrava che intorno a me succedesse il caos. Terrorizzato decisi di tornare dai miei genitori, dove vivo tuttora ,sperando che tutto finisse e la tortura delle voci andasse nel dimenticatoio.
Purtroppo anche a casa dei miei genitori venivo tartassato e vessato con stalking di vario genere, il tutto avveniva di continuo e tramite le voci che sentivo in testa. Manipolano la realtà dei fatti per depistare le reali tecnologie satellitari. Mi trovai in un guscio di solitudine che neanche i miei genitori riuscivano a capire.
Quando interloquivo con l’operatore (servizi segreti deviati) mi diceva che era un criminologo e che lavorava per la mia sicurezza, sul finale di questa tortura mi disse di chiamarsi Alberto ma ritengo sia un nome di fantasia,  comunque non lavorava per la mia sicurezza ma per la mia distruzione perché dopo essere stato sotto telepatia artificiale ho dei disturbi psichici e le mie capacità cognitive sono diminuite.
Concludo dicendo che oggi giorno il mondo è peggiorato e che queste tecnologie con i facili TSO e cause ingiuste sono il mezzo per controllarci e renderci automi senza nè parte nè idee.

Mirko

Annunci

Protetto: SPIONAGGIO MILITARE – SEGRETO DI STATO

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

LA TORTURA INVISIBILE

Dietro le sbarre

Ciao Tiziana,

ho letto la tua testimonianza sul web e ho deciso di scriverti.

Mi chiamo xxxxxx , ho 53 anni e vivo a xxxxxx .
Da qualche anno sono vittima di questo orribile sopruso.
E’ iniziato quando ancora vivevo a xxxxxx  in provincia di xxxxxxx.
Ora sono tornata a xxxxxx , la mia città d’origine, da qualche mese e purtroppo le violazioni continuano pesanti e terribili.
E’ iniziato in forma leggera e via-via si è trasformato in un vero e proprio incubo; è diventato tutto più pesante, doloroso e insostenibile, sia dal punto di vista fisico che psicologico.
Io vivevo con il mio compagno da quasi 30 anni, anche lui veniva violato, ma all’inizio il tutto assumeva forme di violazione leggere e meno invasive, tanto da venire scambiate per normali disturbi. Poi per me è aumentato tutto a dismisura, e come succede in questi casi, come ho preso coscienza del fatto e di cosa si trattava veramente, è iniziata la vera persecuzione. Hanno cercato e sono riusciti a isolarmi facendo credere che sono una disturbata, e che immaginavo tutto, sono stata perseguitata in vari modi, con diffamazioni, scherzi pesanti e cattiverie anche a livello sociale. Anche il mio compagno purtroppo, è caduto nella trappola (convinto secondo me anche dalla manipolazione mentale che ha subito), e travolto dai fatti negativi, dalla paura e dall’ impotenza, ha deciso di lasciarmi. Noi venivamo violati e disturbati soprattutto durante i rapporti sessuali e nei momenti di intimità, oppure (nel mio caso) quando mi lavavo o cambiavo, e questo succede ancora adesso. Con me c’è stato anche il tentativo di indurmi al sesso virtuale e ti assicuro che è stata una esperienza assolutamente raccapricciante!! Le violazioni nel mio caso sono tante, frequenti e varie; violente scariche inguinali che provocano irrorazione forzata, dolore e bruciore, impulsi che provocano spasmi improvvisi e involontari e questi si verificano sempre all’inguine ma anche nelle braccia e nelle gambe. Forte sibilo all’orecchio destro e colpi sonori, violenti e dolorosi all’orecchio sinistro. Avverto sempre nelle orecchie talvolta anche violenti lampi di dolore e un senso di pressione forte che assomiglia a quello che si percepisce quando si cambia altitudine. Poi mi provocano forti e improvvisi rialzi termici in tutto il corpo, che provocano nausea e senso di oppressione. Avverto anche lampi di luce fluorescente disturbante, questo quando sono a letto, al buio e sono avvertibili chiaramente anche ad occhi chiusi. Quando attivo il cell, il pc o anche altri elettrodomestici spesso avverto scariche (tipo scariche elettriche) soprattutto all’inguine (la zona dove mi colpiscono di più). Ho potuto capire chiaramente che, purtroppo, riescono a inserirsi perfettamente nel senso dell’udito e della vista (credo con quei programmi di manipolazione mentale SQUAD o SSSS) e possono così facilmente vedere quello che io vedo e sentire quello che io sento, e si divertono a farmelo capire comunicando con me continuamente con impulsi corporei. Grazie a questo sistema (ho saputo che possono violare in questo modo anche attraverso il sistema digitale delle tv di ultima generazione usando tecnologia HAARP con onde che provengono da torri GWEN). Con me e il mio compagno riuscivano ad attuare anche una vera e propria violazione sessuale, di tipo pornografico…, attraverso il mio sguardo vedevano lui e viceversa. Con me ora insistono sempre con disturbi e violazioni soprattutto a sfondo sessuale, provocando naturalmente ancora più angoscia e paura, oltre che un dolore sempre più intenso a causa della frequenza e della potenza di queste scariche. Sono stata isolata completamente (come per altre vittime, sono riusciti a fare in modo che io non sia creduta e ogni volta che cerco sostegno o aiuto, non vengo considerata), sono stata ostacolata anche al pc..o durante alcune comunicazioni telefoniche e fanno in modo da rendermi sempre più difficile la vita sociale, mi disturbano pesantemente anche quando sono con gli altri, ma in ogni caso in questa situazione per me interagire con gli altri è diventato sempre più difficile. Le mie condizioni fisiche sono sempre peggiori; violenti mal di testa, capogiri, nausee, naturalmente grande difficoltà a riposare decentemente, una forte perdita di energia e chiaramente un disagio psicologico terribile e devastante. Sono riusciti a divertirsi, in certi periodi, provocandomi delle improvvise perdite di memoria, o degli stati di confusione e di forte disagio emotivo; io percepivo benissimo che venivano indotti, ma purtroppo sono incontrollabili e ci si ritrova impotenti. Sono sull’orlo della disperazione e per me vivere in queste condizioni diventa ogni giorno più difficile e doloroso, non so quanto riuscirò a resistere ancora…
Sono in contatto con altre vittime; ho sentito Giovanna, Dorigo, mi sono sentita con alcuni di varie associazioni ecc..
Purtroppo i vari tentativi nel cercare almeno di migliorare le mie condizioni sono tutti falliti…, volevo scriverti questa mia testimonianza con la speranza che tutte le info riguardanti questo tipo di stalking possano servire, sia per conoscere meglio questo orrore e soprattutto per cercare di ‘risvegliare’ più coscienze possibili su questo argomento, affinché possa venire finalmente preso in considerazione e perché sia possibile in un prossimo futuro (spero!!) affrontarlo e fermarlo.
Mi pare di capire che uscire da questo incubo sia praticamente impossibile.., mi auguro almeno che le nostre testimonianze (e le nostre esistenze devastate) possano servire per riuscire il più presto possibile a trovare delle soluzioni e per  fermare questo stalking così terribile e si spera, per fare in modo che ci siano sempre meno vittime. Al solo pensiero che altre donne possano subire quello che ho subito e che sto subendo io, provo una angoscia indescrivibile!!
Spero davvero che questa mia testimonianza possa in qualche modo essere utile in questo senso.
Un carissimo saluto e un augurio di buone giornate.
images (1)

L’ HACKER DELLA MENTE

pensierocervelloR375_06dic08

 

Mi sveglio di notte e come al solito l’operatore si sveglia insieme a me, e come sempre è lui che anticipa e ripete i miei pensieri, TUTTI, fin da quando si formano, come impulsi, nella mia mente , d’altronde sono vari anni che io non ascolto più la mia voce pensante, la mia mente è muta, gli impulsi dei miei pensieri completamente letti da un altra mente. ANCHE quando parlo con gli altri, lui velocemente e a” bassa voce”, per infilarle nella mia mente SENZA CHE LA COSCIENZA LE POSSA FILTRARE, suggerisce le risposte, le sue, non mi da il tempo di rifiutarle, ed IO do risposte che non sono quelle che avrei dato, QUASI SEMPRE PIU’ COLTE DI QUELLE CHE AVREI DATO IO, visto che l’operatore dichiara di essere un magistrato, anche se me ne accorgo comunque.INUTILE pensare di studiare, non mi consente di dedurre e di ripetere mentalmente, dice che se voglio studiare devo ripetere a voce alta, troppo faticosa la ripetizione mentale,perchè la deve fare lui, oppure, credo, non deve farmi funzionare la parte cerebrale relativa?ALLA FINE è proprio un esperimento, mi usa per imparare a sostituire il pensiero di un altra persona . Pretende di dettarmi quello che sto scrivendo. Ha appena finito di scaricarmi addosso una qualche forza di cui sento il peso addosso, come una forte tensione, si concentra e smette di parlare, si crea tensione dentro di me quasi sembra mancarmi il respiro,tremo. Lo fa periodicamente, una volta iniziai a sentire bruciore al cervello. Un altra volta sembrava mi scaricasse un peso addosso, lui continua, si concentra e si zittisce, Ottaviano, così è il suo cognome, perchè come quasi tutti quelli che lo hanno preceduto si è presentato; e si presentò come un telepatico naturale, io DI MICROCHIP E STRUMENTI ELETTRONICI NON NE SAPEVO NIENTE, iniziai a sospettare che non poteva un uomo fare questo solo con la sua mente per la continuità del collegamento, ininterrotto giorno e notte, per i luoghi, dappertutto, anche in galleria, da napoli mi spostai a Milano e ininterrottamente il collegamento rimase fino a quando non ho capito che in realtà, come lui conferma, usa strumenti elettronici per collegarmi, e mai mi consente di riprendere il mio pensiero, dice che altrimenti è inutile. Solo raramente ci sono dei cali di collegamento, forse quando è stanco.Inutile dire che non ho vita intima…….Che mi tormenta e come gli capita, mi deride o mi da consigli o è una continua lamentela……

UNA INTERPRETAZIONE DELLA TORTURA MENTALE: in un mio scritto precedente ho parlato dell’annullamento della mia voce pensante, del sentirmi come una persona muta ( ho dimenticato di raccontare lo sforzo che il mio cervello effettua nel tentativo di sentire il proprio pensiero prodotto), da ricerche fatte ho trovato che esistono le cosiddette cyber droghe, ossia droghe virtuali che danno benessere, fondate sul cosiddetto battito bineurale, induzione cerebrale, che si ottiene con infusione, atttraverso le orecchie, di onde di diversa frequenza, una combinazione di determinate onde cerebrali , che fanno rilasciare sostanze benefiche nel cervello ricevente .Da altre ricerche risulta che vi possono essere un soggetto ricevente onde cerebrali ed un soggetto trasmittente tali onde, che tra essi si può creare un sistema di vasi comunicanti, per cui le onde di uno passano all’altro. A questo punto ritengo che io non percepisco il mio pensiero, in quanto le mie onde cerebrali sono intercettate da un’altra persona, la quale con un computer, mi restituisce un surrogato del mio pensiero, che è quello che io sento, ma che riconosco come a me non appartenere, la voce pensante in sostituzione è quella diretta dell’operatore oppure del computer, pensate che mi restituisce una voce pensante ogni volta diversa, la sua propria da uomo, (mi ritrovo a pensare con voce maschile) oppure una molto simile alla mia, o una voce meccanica, qualche volta interrompe improvvisamente il mio pensiero, come un black out improvviso,o lo sfuma come un disco rotto, pensate ai vecchi dischi 45 giri quando per guasti del lettore o graffi sul disco, questi produceva una voce alterata. Mi chiedo il perchè di tutto ciò: 1) sono usata come produttrice di onde cerebrali, intercettate e convogliate verso una più persone, che acquistano la fornitura ricevuta, come acquistiamo l’elettricità, anch’essa, ricordo, una energia a pagamento, cioè HANNO SOSTITUITO IL BENESSERE DELLE DROGHE CHIMICHE MA SENZA I LORO EFFETTI COLLATERALI. OVVIAMENTE DEVE ESSERE UN SERVIZIO MOLTO COSTOSO. Io e altri soggetti mirati, siamo una specie di centrale elettrica, ma non per la produzione di elettricità ma per la produzione di onde cerebrali, intercettate e usate per vari scopi. MA COME ESTRARRE DA UN CERVELLO L’ENERGIA CHE SERVE ? E SOPRATTUTTO CON CONTINUITA’ NELLA PRODUZIONE? MA CON LA TORTURA MENTALE, CHE COMPORTA UN LAVORIO MENTALE E CONTINUO PER LA VITTIMA , E QUINDI ELEVATA PRODUZIONE DI ONDE!, ossia il trasmittente le onde ( colui che “dona” forzatamente le onde) con conseguente emissione della energia voluta, intercettata e usata. A questo punto analizziamo la figura DEGLI OPERATORI, CHE SONO DEGLI STRIZZA CERVELLI CHE DEVONO PRATICARE LA TORTURA SUI SOGGETTI PRESCELTI PER OTTENERE DA ESSI LA QUOTIDIANA PRODUZIONE DELLA ENERGIA (ONDE CEREBRALI BENEFICHE) A SCOPO COMMERCIALE.
Un’altra cosa: l’operatore che agisce su di me un paio di volte ha praticato questa tecnica all’incontrario, come lui ha spiegato, ossia ha trasmesso su di me delle onde che mi hanno dato un immediato benessere mentale, al fine ha detto, di recuperami un pò psicologicamente, visto la tortura che subisco. Insomma cercano di quanto meno di far durare quanto più possibile l’oggetto dei loro commerci. Ancora sulla figura dell’operatore: pare (lo dice sempre il mio operatore) che riescono a svolgere essi stessi questa attività in quanto sotto eccitamento neurale e provvisti di apparecchiatura elettronica. 2) Questa energia potrebbe anche alimentare una macchina, una nuova arma da guerra, dei robot, e chissà quale altre applicazioni. A QUESTO PUNTO ATTRAVERSO QUESTA PAGINA RIVOLGO LA MIA RICHIESTA DI AIUTO ALLE AUTORITA’. per essere liberata e che le società che praticano questo commercio siano condannate. SI CERCHINO EVENTUALMENTE DEI VOLONTARI con contratto e profumatamente pagati.

LEO LAI

MK ULTRA E ARMI PSICOTRONICHE

MK ULTRA E ARMI PSICOTRONICHE

Mi chiamo Stefano sono di Milano e ho 38 anni , è da 10 anni che usano su di me armi psicotroniche . Tutto ebbe inizio nel estate del 2004 rimasi solo a casa per 10 giorni visto che i miei genitori erano andati in ferie, in quei giorni cominciarono a usare questo tipo di torture, mi facevano vedere quello che volevano loro immagini alla televisioni di persone che mi guardavano male e mi puntavano il dito contro cose tutte rivolte a me, mi facevano vedere cose che io avevo detto inoltre riuscivano a leggere i miei pensieri “parlati” e ad trasformarli in immagini, sentire suoni che provenivano dal piano superiore che andavano di pari passo coi miei pensieri cioè quando pensavo qualcosa che a loro non piaceva mi facevano sentire come se cadesse un secchio pieno di biglie al piano superiore o mi facevano sentire l’ululato di un cane, che in realtà non c’era.

Tutto questo andò avanti per 10 giorni inoltre di notte cercavano di drogarmi con dei fumi che provenivano dal calorifero infatti al mio risveglio mi sentivo come se avessi preso LSD avevo le pupille dilatate e stentavo a stare in piedi premetto che io non ho mai fatto uso di droghe. Insomma un insieme di tecniche ti tortura psicologica vere e proprie fatte al fine di estorcermi informazioni secondo loro rilevanti.

Senza il mio volere sono stato messo in questa lista nera, che permettono a loro di controllare i miei pensieri 24 ore al giorno. In questi 10 anni gli episodi sono tantissimi e cercherò di riassumerli in pochi esempi al fine di non essere ripetitivo :
– In primis immagini alla televisione che erano collegate ai miei pensieri, cioè quello che pensavo, loro lo trasformavano in immagini penso con un computer remoto su qualche satellite.
– Poi sentire alla radio discutere il presentatore di turno dei miei pensieri .
– Sentire parlare persone accanto a me dei miei pensieri ma in realtà non stavano neanche muovendo la bocca.
– Udire suoni e odori che in realtà non ci sono.
– Farmi avere intenti suicidi e farmi credere che sarei stato salvato cosa ovviamente che non sarebbe mai accaduta.
– Farmi avere una sensazione di tachicardia e rallentamento dei battiti cardiaci, penso che possano addirittura bloccarmi il cuore se volessero.
– Vedere cose che non esistono come volti sotto forma di fasci di luce.
– Sento sempre pressione alle tempie come se due mani facessero pressione su di esse.
– Muovere i miei muscoli e i miei arti come se fossero pilotati.
– Metterti in testa pensieri che in realtà non ti appartengono.

images (22)

Nonostante io non abbia mai fatto del male a nessuno secondo loro sono un soggetto “pericoloso”per chi non lo so, e per motivi a me sconosciuti mi hanno inserito in questo programma che reputo una vera e propria tortura, la mia vita da quel giorno non è più normale le mie amicizie si sono ridotte notevolmente per ovvi motivi ,il mio sistema cognitivo non funziona più come prima.

Tutto questo non è fantascienza ma una tecnologia che esiste e che sin dagli anni 40’ è in sperimentazione.
Lo stesso Hitler e Stalin facevano esperimenti di questo tipo sugli ebrei.
In America questo tipo di tecnologia fu usata su centinaia di persone e ci fu anche un processo quello di Norimberga dove fu lo stesso Rockefeller che apri una commissione contro queste armi. Inseguito ci fu un trattato appunto quello di Norimberga che a quanto pare nessuno rispetta.Il progetto MKULTRA (conosciuto anche come MK-ULTRA) fu una serie di attività svolte dalla CIA tra gli anni cinquanta e sessanta che aveva come scopo quello di influenzare e controllare il comportamento di
determinate persone (cosiddetto controllo mentale).

Stefano 

logo2bb

I brevetti sul controllo mentale

i brevetti sul controllo mentale

Alcuni interessanti brevetti che furono pubblicati con una breve descrizione sul sito End the Lie . Il Sito passa in rassegna su brevetti che riguardano il controllo mentale tutti pubblicati ufficialmente con tanto di descrizione.

6.488.617 (3 dicembre 2002) Metodo e dispositivo per la realizzazione di uno Stimo celebrale desiderato
Abstract : Metodo e dispositivo per la produzione di uno stimolo cerebrale desiderato in un individuo,  il brevetto contiene mezzi per monitorare e analizzare lo stato del cervello mentre un insieme di uno o più magneti producono campi che alterano lo stato normale. Un sistema computazionale altera i vari parametri dei campi magnetici in modo da far collassare il gap (NdP far passare subito nello stato mentale desiderato) facendolo passare allo stimolo celebrale desiderato. Questo processo di feedback funziona continuamente fino a quando il divario è ridotto al minimo e / o rimosso.

6.239.705 (29 maggio 2001) Dispositivo intra-orale  di monitoraggio elettronico
Abstract: Un sistema migliorato, non chirurgico, biocompatibile dispositivo di tracciamento elettronico ha previsto un alloggiamento in cui è posto intraoralmente. L’alloggiamento contiene microcircuiti. Il microcircuiti comprendno un ricevitore, una modalità passiva ad attiva la modalità attivatore, un decodificatore del segnale per determinare correzione posizionale, un trasmettitore, un’antenna e un alimentatore. Alla ricezione di un segnale codificato di attivazione, il segnale di correzione di posizione decodificatore viene richiamato, determinando una correzione di posizione. Il trasmettitore trasmette successivamente attraverso l’antenna un segnale homing per ricevuto da un  localizzatore.

6.091.994 (18 luglio 2000)  Manipolazione pulsative del sistema nervoso
Abstract: Metodo e apparato per manipolare il sistema nervoso impartendo pulsazioni alla pelle del soggetto ad una frequenza che è adatto per lo stato di modifica per una determinata una risonanza sensoriale. Attualmente, due risonanze principali sensoriali sono noti, con frequenze vicine 1/2 Hz e 2,4 Hz.. La risonanza 1/2 Hz sensoriale provoca rilassamento, sonnolenza, , un sorriso tonico, un “nodo” nello stomaco, o eccitazione sessuale, a seconda della frequenza specifica utilizzata. La risonanza 2,4 Hz fa sì che il rallentamento di alcune attività corticali.

6.052.3366 (18 aprile 2000) Apparato e metodo di suono in broadcasting utilizzando ultrasuoni come un vettore
Abstract: Una fonte ultrasuoni trasmette un segnale ultrasonico che è di ampiezza e / o frequenza modulata con un segnale in ingresso le informazioni provenienti da una sorgente di input informazioni. Il segnale modulato, che può essere amplificato, viene poi trasmesso attraverso un proiettore, al che un individuo o gruppo di individui situati nella regione trasmissione e possono rilevare come suono udibile.

5.539.705 (23 luglio 1996) Traduttore vocale ultrasuoni e sistema di comunicazione
Abstract: Un sistema di comunicazione senza fili, non rilevabile con radiofrequenza per convertire segnali audio, compresa la voce umana, in segnali elettronici nella gamma di frequenza ultrasonica, la trasmissione del segnale ultrasonico mediante onde di pressione acustica attraverso un supporto informatico, compresi i gas, liquidi e solidi, e riconversione degli ultrasuoni onde di pressione acustica nel segnale audio originale. Questa invenzione è stata realizzata con il sostegno del governo nell’ambito del contratto DE-ACO5-840R2l400, dal Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti a Martin Marietta Energy Systems, Inc.

5.507.291 (16 aprile 1996) Metodo e una relativa apparecchiatura per la determinazione a distanza di informazioni per rilevare lo stato emotivo delle persone

Abstract: In un metodo per determinare in remoto le informazioni relative allo stato emotivo di una persona, l’energia della forma d’onda avente una frequenza predeterminata e una intensità predeterminata viene generato e trasmesso senza fili verso un soggetto in posizione remota. L’energia della forma d’onda emessa dal soggetto viene rilevato e automaticamente analizzati per ricavare le informazioni relative allo stato emozionale dell’individuo.

5.159.703 (27 ottobre 1992) Sistema silenzioso di controllo subliminale
Abstract: Un sistema di comunicazione silenziosa in cui i vettori nonaural, in posizione molto bassa e ad elevata frequenza audio o nello spettro adiacente della frequenza ultrasonica, sono ampiezza o frequenza modulata con l’intelligenza desiderata e propagata acusticamente o vibrazionalmente, per induzione nel cervello.

5.017.143 (21 maggio 1991) Metodo ed apparecchio per produrre le immagini subliminali
Abstract: Un metodo e un apparecchio per produrre in modo più efficace la comunicazione visiva subliminale. Le immagini grafiche e /o di testo, presentati per la durata di meno di un fotogramma video, organizzati ad intervalli ritmici, gli intervalli ritmici destinati  ad incidere ricettività all’ utente sugli stati d’animo o il comportamento.

4.877.027 (31 ottobre 1989) Sistema acustico con trasmissione a microonde

Abstract: Il suono viene indotto nella testa di una persona irradiando la testa con microonde nell’intervallo 100 megahertz a 10.000 megahertz, che sono modulati con una forma d’onda particolare. La forma d’onda consiste di raffiche modulazione di frequenza. Ogni raffica si compone di 10 a 20 impulsi uniformemente distanziate raggruppati strettamente insieme. La larghezza burst è  tra 500 e 100 microsecondi nanosecondi. Le esplosioni sono la frequenza modulata nell’ingresso audio per creare la sensazione di far  sentire alla persona qualcosa che viene irradiato tramite microonde.

3.951.134 (20 aprile 1976) Apparato e metodo per il monitoraggio remoto e Alterare onde cerebrali
Abstract: Apparato e metodo di rilevamento onde cerebrali in una posizione distante da un soggetto quale segnali elettromagnetici di diverse frequenze vengono simultaneamente trasmessi al cervello del soggetto in cui i segnali interferiscono uno con l’altro per produrre una forma d’onda  modulata per il soggetto dalle onde cerebrali. La forma d’onda di interferenza … viene ritrasmesso dal cervello di un ricevitore in cui è demodulato e amplificato. La forma d’onda demodulata può anche essere utilizzato per produrre un segnale di compensazione che viene trasmesso al cervello per effettuare un cambiamento desiderato di un attività elettrica del cervello del soggetto.

Quanto segue è stato scritto da ex insider della Casa Bianca Fred Burks (tranne che per il brevetto, ovviamente),

Il brevetto di seguito descrive la tecnologia utilizzata per la modifica del comportamento attraverso la TV, monitor di computer, video, DVD e programmazione. Se si dispone di un background scientifico, vi invito a leggere per intero il brevetto descritto in 16 pagine per vedere l’elevato livello di sofisticazione elabora. La manipolazione non avviene attraverso l’inserimento di singoli frames o anomalie, come è stato fatto in passato, ma piuttosto dalla modulazione del segnale di alimentazione. 

Nota: per l’US Patent and Trademark Office pagina brevetto ricerca, vedi questo link . Oppure clicca qui per andare direttamente al brevetto # 6.506.148. Come il brevetto completo  di 16 pagine, solo estratti principali sono stati inseriti.

United States Patent 6506148
Loos, 14 gennaio 2003
Sistema di manipolazione nervoso da campi elettromagnetici dai monitor

Effetti fisiologici sono stati osservati in un soggetto umano in risposta alla stimolazione della pelle con deboli campi elettromagnetici che sono pulsate con determinate frequenze vicine a 1/2 Hz o 2,4 Hz, tale da eccitare una risonanza sensoriale. Molti monitor TV e tubi, quando si visualizzano immagini pulsati, emettono campi elettromagnetici pulsati di ampiezza sufficiente per causare tale eccitazione. E’ quindi possibile manipolare il sistema nervoso di un soggetto facendo pulsare immagini visualizzate su un monitor di computer vicino o televisore. Per questi ultimi, la pulsazione immagine può essere inserita nel materiale di programma, o può essere sovrapposto modulando un flusso video, sia come un segnale RF o come segnale video. L’immagine visualizzata sul monitor di un computer può essere pulsata efficacemente da un semplice programma. Per i monitor alcuni campi elettromagnetici pulsati in grado di eccitare risonanze sensoriali nei soggetti vicini può essere generata anche se le immagini visualizzate sono impulsi con intensità subliminale.

Inventori: Loos; Hendricus G. (3019 Via Cresta, Laguna Beach, CA 92651)
Appl. Codice: 872528
Archiviato: 1 Giugno 2001

SINTESI

Computer monitor e monitor TV può essere fatto per emettere deboli bassa frequenza campi elettromagnetici semplicemente facendo pulsare l’intensità delle immagini visualizzate. Esperimenti hanno dimostrato che la risonanza 1/2 Hz sensoriali possono essere eccitati in questo modo in un soggetto vicino al monitor. La risonanza 2,4 Hz sensoriale può anche essere eccitato in questo modo. Quindi, un monitor TV o monitor del computer può essere utilizzato per manipolare il sistema nervoso di persone vicine.

Le implementazioni dell’invenzione sono adattati alla sorgente del flusso video che guida il monitor, sia esso un programma per computer, una trasmissione televisiva, una videocassetta o un disco video digitale (DVD).

Di un monitor, gli impulsi immagine può essere prodotta da un programma per computer. La frequenza degli impulsi può essere controllata attraverso l’ingresso tastiera, in modo che il soggetto può sintonizzarsi ad una frequenza di risonanza sensoriale individuale. L’ampiezza di impulso può essere controllato anche in questo modo. Un programma scritto in Visual Basic (R) è particolarmente adatto per l’utilizzo su computer che eseguono Windows 95 (R) o Windows 98 (R) Â La struttura di tale programma è descritto nel brevetto. Produzione di impulsi periodici richiede una procedura accurata temporizzazione. Tale procedura è costruita dalla funzione GetTimeCount disponibile Application Program Interface (API) del sistema operativo Windows, insieme ad una procedura di estrapolazione che migliora l’accuratezza di temporizzazione.

La Variabilità di un  impulso può essere introdotta attraverso il software, allo scopo di contrastare assuefazione del sistema nervoso alla stimolazione di campo, o quando la frequenza di risonanza esatta non è nota. La variabilità può essere una pseudo-casuale variazioni entro uno stretto intervallo, oppure può assumere la forma di una frequenza o ampiezza scansione in tempo. La variabilità di impulsi può essere usata per tenere sotto controllo il soggetto.

Il programma che causa un’immagine pulsante può essere eseguito su un computer remoto che è connesso al computer dell’utente da un legame, la seconda parte può appartenere ad una rete, che può essere la Internet.

Per un monitor TV, il pulsare dell’immagine possono essere inerenti il flusso video che scorre dalla sorgente video, oppure la corrente può essere modulata in modo da sovrapporre le pulsazioni. Nel primo caso, una trasmissione diretta TV possono essere disposti ad avere la funzione inserita semplicemente leggermente pulsare l’illuminazione della scena che viene trasmessa. Questo metodo può naturalmente essere utilizzato anche nella realizzazione di pellicole e nastri di registrazione video e DVD.

Le videocassette possono essere modificati in modo da sovrapporre le pulsazioni per mezzo di hardware modulare. Un modulatore semplice in cui il segnale di luminanza del video composito è pulsata senza influenzare il segnale normale. Lo stesso effetto può essere introdotto alla fine consumatore, modulando il flusso video che viene prodotto dalla sorgente video. Un DVD può essere modificato tramite software, introducendo impulsi come variazioni dei segnali RGB digitali. Impulsi di intensità delle immagini possono essere sovrapposti l’uscita analogica componenti video di un lettore DVD modulando la componente di luminanza del segnale. Prima di entrare nel televisore, un segnale televisivo modulato può essere tale da provocare pulsante della intensità di immagine mediante una linea di ritardo variabile che è collegato ad un generatore di impulsi.

Alcuni monitor possono emettere impulsi di campo elettromagnetico che eccitano una risonanza sensoriale in un soggetto vicino, tramite impulsi di immagine che sono così deboli da essere subliminali .

FONTE : http://prigioniero.tumblr.com/post/41067834004/i-brevetti-sul-controllo-mentale

TARGETED INDIVIDUALS : WIKILEAKS PUBBLICA 100 TESTIMONIANZE

 TARGETED INDIVIDUALS : WIKILEAKS PUBBLICA 100 TESTIMONIANZE

In allegato ci sono 100 SINTESI DI CASI DI TORTURA E ABUSI: TRAMITE ARMI NEUROLOGICHE E AD ENERGIA DIRETTA, E TRAMITE STALKING ORGANIZZATO affinché possiate rendervene testimoni.

LA VOSTRA ISTITUZIONE / UFFICIO / ORGANIZZAZIONE è stata scelta come “TESTIMONE SELEZIONATO” di questi diffusi ed orrendi CRIMINI CONTRO L’UMANITA’ – in sé stessi terribili oltre ogni immaginazione – associati a una segretezza degna di un racconto di Orwell o Kafka e alla negazione di qualsivoglia sostegno alle vittime che come stiamo sperimentando li rende ancora più atroci.

Alcuni di questi CASI DI TORTURA E ABUSI CON ARMI NEUROLOGICHE E AD ENERGIA DIRETTA descrivono le violazioni più estreme e totalitarie di diritti umani nella storia, incluse orribili evenienze di torture psicologiche, stupri, altri abusi di natura sessuale, e mutilazioni fisiche e mentali. Ci sono in tutto il mondo molte altre persone oltre a queste cento, che vengono soggette a simili torture e maltrattamenti.

Abbiamo contattato migliaia di Rappresentanti, Istituzioni ed Organi di Governi; Organizzazioni Militari, Internazionali e di Sicurezza; Organizzazioni Universitarie, Scientifiche e dei Diritti Umani; e i mass media internazionali – moltissime volte – e abbiamo visto i nostri appelli per giustizia, protezione, assistenza e divulgazione pressoché ignorati o soppressi.
Alcuni cosiddetti TARGETED INDIVIDUALS (individui bersaglio) stanno cercando di ottenere giustizia, protezione, assistenza e divulgazione riguardo a questi crimini sin dagli anni ’90, alcuni anche in precedenza, tutto ciò risale addietro fino alla documentata storia di esperimenti e test “scientifici e medici” ILLEGALI come il caso MKULTRA e il caso ORFANI DUPLESSIS, ed altri.

Stiamo ancora raccogliendo sintesi di casi di Targeted Individuals da tutto il mondo, e abbiamo consigliato loro di inviarli anche direttamente a voi “TESTIMONI SELEZIONATI”: per vostra raccolta.

In seguito questi rapporti dovrebbero diventare una fonte di informazioni – sul modello dell’ UFFICIO DI RACCOLTA INTERNAZIONALE che all’indomani della Seconda Guerra mondiale si occupò di identificare i destini e le località finali degli Ebrei perseguitati. Le informazioni raccolte potranno allora venire usate dalle persone appropriate come documenti LEGALI, MEDICI, STORICI ,etc.

Stiamo anche incoraggiando i Targeted Individuals di tutto il mondo a continuare a inviare le sintesi dei loro casi e le loro petizioni ad altre Autorità, Istituzioni ed Organizzazioni, in modo che:

A. Possiamo essere sicuri che il numero maggiore di persone conosca l’esistenza di questi crimini.
B. Possiamo essere sicuri che dette Autorità, Istituzioni ed Organizzazioni provino ad attuare le norme dettate dalle Leggi di Diritto Nazionale, Internazionale, e Dei Diritti Umani: cosicché saremo, prima o poi, protetti da queste norme.
C. Oppure in alternativa diverremo sicuri che queste Autorità, Istituzioni ed Organizzazioni sono complici o acquiescenti con questi CRIMINI contro l’umanità e che le Leggi di Diritto Nazionale, Internazionale, e Dei Diritti Umani non sono più in vigore; nel qual caso il nostro compito sarà di ripristinare tali norme.

Oltre che illegali, i crimini commessi contro di noi sono contrari ai Principi e ai Valori di tutte le grandi religioni e sistemi etici: così noi manifesteremo anche verso le loro Autorità, Istituzioni ed Organizzazioni l’enorme disconnessione tra i Principi e Valori che professano e la realtà. Faremo scoppiare la loro bolla di Doppiezza nel pensiero e nelle parole; di ignoranza, stupidità e/o ipocrisia.

E’ NOSTRA RESPONSABILITA’ DOCUMENTARE E ALLERTARE IL MONDO RIGUARDO A QUESTI CRIMINI ORRENDI – E ALLA MINACCIA ESTREMA CHE QUESTE TECNOLOGIE E POTERI PONGONO A DIRITTI UMANI, LIBERTA’, DEMOCRAZIA, PRIVACY, ALLA LIBERTA’ UMANA SIA MENTALE CHE FISICA, ALL’INDIVIDUALITA’, INTEGRITA’ E SALUTE DI TUTTE LE PERSONE: IN TUTTA LA LORO “INFINITA?” RICCHEZZA, ASPETTI E DIVERSITA’.

STATE IN GUARDIA DAI NEURO FRENOLOGI/DETERMINISTI/ RIDUZIONISTI, E DAI PERSECUTORI/LIMITATORI/ELIMINATORI DEL LIBERO PENSIERO CHE SONO GIA’ ATTIVAMENTE AL LAVORO IN MEZZO A NOI, LETTERALMENTE E FISICAMENTE!! TANTO BRUTALMENTE E CRIMINALMENTE QUANTO INSIDIOSAMENTE.

PER FAVORE PRENDETE ATTO DI QUESTI CRIMINI, DOCUMENTATELI E OPPONETEVI AD ESSI, DANDOCI URGENTEMENTE ASSISTENZA!

QUANDO, SI DECIDERANNO LE VOSTRE Autorità, Istituzioni ed Organizzazioni, A RICONOSCERE, DENUNCIARE E PERSEGUIRE QUESTI CRIMINI CONTRO L’UMANITA’??!!

John Finch
5/8 Kemp St, Thornbury, Vic 3071, Australia

Traduzione curata da Gioia Cristalli

Wikileaks_jpg_936377g

DOCUMENTO COMPLETO IN LINGUA ORIGINALE :
https://docs.google.com/file/d/0ByQbMKabIwQ9NFU0NUE0UFlRdjA/edit

FONTE ORIGINALE : https://wikileaks.org/gifiles/docs/16/16811_fw-impeach-these-criminals-please-with-100-attached-torture.html

TORTURA ELETTRONICA A DISTANZA SU CANI DI UN’ALLEVAMENTO DI SPINONI – TESTIMONIANZA RACCONTATA DA GIUSEPPE G.

TORTURA ELETTRONICA A DISTANZA SU CANI DI UN'ALLEVAMENTO SITO IN VICENZA - TESTIMONIANZA RACCONTATA DA GIUSEPPE G.

QUESTA DENUNCIA RISALE AL  22 FEBBRAIO 2013 ,QUINDI è STATA PUBBLICATA MANTENENDO L’ANONIMATO DEL TITOLARE DELL’ALLEVAMENTO.

Sono titolare di un allevamento di Spinoni Italiani , registrato F.C.I. – E.N.C.I nell’ anno 2003 ed ho partecipato a numerose competizioni raggiungendo notevoli risultati sia in Italia che in campo internazionale.

Da alcuni mesi i soggetti dell’ allevamento subiscono torture elettroniche attribuibili a dispositivi comandati a distanza, strumenti che non sono certamente alla portata di “gente comune”.
Ricevono continuamente scosse elettriche procurate da ignoti che selvaggiamente agiscono direttamente sul cranio dei cani e sul sistema nervoso e per essere più preciso, spiego in dettaglio gli episodi che si sono verificati.
Ad un maschio di 14 anni è stata fatta ruotare violentemente la testa da una parte all’ altra facendolo urlare, era in giardino davanti a me.

Tale fenomeno è riconducibile ad un telecomando azionato a distanza che procura gravi danni cerebrali.
In seguito le femmine dell’ allevamento hanno avuto i calori senza più perdite di sangue, cosa che non si era mai verificata.
Questo fatto “inspiegabile”, visto che i cani sono sempre stati accuditi dal sottoscritto con la massima cura e responsabilità, rappresenta un danno evidente che ha lo scopo di farmi cessare di allevare (i calori silenti nelle cagne sono stati indotti volutamente per squilibrare il normale equilibrio ormonale). In questo modo le fattrici son sono più in grado di riprodurre.
I cani vivono in casa e fanno parte della famiglia, e in passato, quando vivevo a Pisa, sono sempre stati controllati dai migliori veterinari presenti sul territorio nazionale (Clinica Veterinaria Europa – Dott. Carlo Pizzirani, Jacopo Vannozzi ricercatore presso Clinica veterinaria Università di Pisa).
Il colmo della crudeltà si è verificato il 7/10/2012, quando Beatrice, campionessa italiana di bellezza, ha ricevuto una fortissima scarica elettrica che la ha fatta saltare in aria. Era in cucina e ho assistito alla scena.
E’ morta dopo poche ore. Aveva undici anni.

BEATRICE

BEATRICE

BEATRICE-2

BEATRICE-2

 

Qualche giorno prima, passeggiando nei dintorni di casa con Bacco, campione Italiano, Internazionale ed Europeo, fratello di Beatrice, mentre passeggiavamo nei dintorni di casa ha ricevuto una forte scossa elettrica ed il giorno successivo si è formato un grosso ascesso pieno di sangue vicino alla colonna vertebrale.

Malgrado l’ assistenza di due veterinari che hanno cercato di curarlo, il cane in pochi giorni è rimasto paralizzato ed è morto il 20/10/2012.

BACCO

BACCO

BACCO E CARUSO

Il terzo caso risale al 9 febbraio di questo anno, quando è morta Clara tra atroci sofferenze.

Aveva due tumori mammari, non ho potuta operarla perché i torturatori agivano direttamente sul sistema nervoso attraverso il/i microchip.

CLARA

CLARA

CLARA CON I SUOI CUCCIOLI

CLARA CON I SUOI CUCCIOLI

Ciò che è ancora più spietato, è l’ impossibilità di eseguire impellenti interventi chirurgici, non potendo conoscere l’ esito, ed eventuali ripercussioni sugli altri soggetti che rispondono a fenomeni di tipo elettronico.
Sono tutti collegati tra loro elettronicamente, in mia assenza gli sono stati impiantati dei chip che agiscono da trasmettitori e ricevitori, i cani reagiscono telepaticamente con i miei pensieri essendo anche io vittima di tortura tecnologica.
Si tratta di fenomeni di estrema violenza, di vivisezione condotta a distanza da DELINQUENTI che procurano a me ed ai miei cani sofferenze indicibili.
Tale situazione non è più tollerabile, da informazioni che ho ricevuto il mio è l’ unico caso in Italia e ciò deve assolutamente cessare individuando i responsabili che rimangono ignoti.
Vivo a  ………..  e so che esistono installazioni militari americane sotterranee, in tutto sono due, una di queste si chiama Pluto.
Non posso sapere se la tortura a distanza sia attribuibile ai militari o ad altri che comunque restano nell’ anonimato.
E’ possibile che utilizzino armi elettromagnetiche, laser o a microonde che procurano questa violenta, crudele e disumana tortura.
I maltrattamenti sugli animali, e nello specifico sui cani, sono reati contemplati dal codice penale, ma nel mio caso, anomalo nella forma e nell’ impossibilità di individuare i responsabili che restano ignoti.
Ho denunciato i maltrattamenti e le torture a tutti, alle associazioni ambientaliste, al Ministro delle Politiche Agricole e a quello dell’ Ambiente, compreso il Capo del Corpo Forestale a Roma.
Sono stati informati anche i sindaci del mio paese e della città di provincia.
Ma, caso strano, tranne il sindaco del mio paese, nessuno mi ha risposto.
Le associazioni ambientaliste non hanno strumenti idonei a contrastare le torture effettuate con armi elettroniche azionate a distanza.

Lo scopo di questa orribile VIVISEZIONE condotta nella mia casa, è quella di farmi cessare di allevare dopo anni di sacrifici e creare un clima di terrore inducendomi al suicidio.Non sto esagerando, ciò che assisto quotidianamente, non lo auguro a NESSUNO.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Dall’ inizio del mese di maggio di questo anno subisco io stesso tortura elettronica e controllo mentale a distanza.

A titolo di precisazione chiarisco che non sono in grado di sapere se il fenomeno sia attribuibile ad un problema ambientale o all’ inserimento di uno o più microchip nel mio corpo, innesti, questi ultimi, che sono stati immessi a mia insaputa e senza autorizzazione.

La tortura che subisco è costante, violenta e effettuata in forme diverse:

1) Sottoposto a privazione del sonno, sovraccarico sensoriale e mentale per la tortura elettronica.

2) Incessantemente altre voci (di uomini e a volte donne) sono immesse direttamente nel mio cervello in modo molto aggressivo e senza sosta, a livello psicologico vengo attaccato, denigrato e minacciato di morte . Questi attacchi sono inseriti vocalmente direttamente nel mio cervello che è straziato. Questo prende la forma di un attacco che funziona con un sistema personalmente codificato di commenti e risposte ai miei pensieri. Questa tortura sensoriale e mentale e l’attacco al mio cervello causa in me una completa disperazione perché non ho alcun modo di difendermi.

3) Vengono applicate una varietà di tecniche di tortura al mio corpo. Questi includono: (a) l’invio di dolore e una sensazione di punture di spillo su tutto il corpo ed in particolare sugli alluci, (b) bombardando il mio corpo con forti scosse elettriche e tremori, (c) zapping al mio cervello con raggi laser, come quella di un clip che scoppia, nel tentativo di distruggere le cellule del cervello, (d) forti crampi, soprattutto nelle gambe e intorpidimento alle mie membra dalla base della colonna vertebrale partendo dalle dita dei piedi. 

4) Tosse indotta attraverso pizzicori all’interno della mia gola che provocano violenti ed inaspettati colpi di tosse. 

5) Certezza che mi leggano il pensiero e che producano pensieri, idee e stati d’ animo. Non riesco a staccarmi neanche un attimo da questi pensieri che mi condizionano la vita in ogni istante della giornata.

6) Impressionabilità al punto di non riuscire a dormire o comunque dormire non più di quattro ore perché vengo risvegliato con immissioni di voci, forti preoccupazioni dovute a sogni indotti in modo artificiale ed ultimamente con forti contrazioni della trachea che mi danno la sensazione di soffocare.

7) Questo soffocamento si ripete continuamente ed ormai mi terrorizza a tal punto che ho paura ad andare a dormire perché ho il timore di non risvegliarmi più.

8) Forti spasmi nelle braccia, nelle gambe e sull’ addome che viene agitato con fortissime contrazioni incontrollabili, ciò avviene prevalentemente nel dormiveglia.

9) Prima del risveglio sento gli arti intorpiditi come se fossero elettrificati, da mesi ho un fischio nell’ orecchio destro che talvolta si trasmette anche a quello sinistro. Le orecchie o un solo orecchio si stappano da sole a livello pretimpanico. Scricchiolii al naso, questo avviene di continuo, in questa maniera si liberano le narici.

10) Sensazione di spostamenti di fluidi cellulari generalmente dalla testa verso i piedi. Questo avviene ogni giorno.La sensazione di aria sulla faccia ed un po’ su tutto il corpo, un improvviso intenso prurito come se venissi sfiorato da qualcosa che genera forte fastidio localizzato.

11) Sensazione che il sangue stia colando in certe aree del cervello ed in altre parti del corpo. Pressione sulle tempie e forti dolori alla testa nella parte superiore sinistra.

12) Gravi minacce rivolte ai componenti della famiglia che vengono indotte durante il sonno, fatti reali immessi nella mente durante il riposo che poi accadono realmente.

13) Nel dormiveglia (sempre) mi fanno ruotare gli arti con scatti violenti, specialmente le braccia, partendo direttamente dalle spalle, altre volte ad essere colpite nello stesso modo sono le gambe direttamente dalla testa del femore.Nello stesso modo le dita delle mani si alzano da sole per impulsi che sicuramente derivano dal cervello.Altre volte vengo attaccato con violente scosse elettriche agli arti.Conoscenza perfetta dei membri della famiglia, che vengono citati durante il sonno.

 14) Nel mese di gennaio dello scorso anno mentre scendevo le scale di casa sono stato immobilizzato, ho sentito la testa vuota e fredda, il corpo si è ghiacciato e sono cascato per terra.La sensazione è stata quella di un attacco epilettico, il fenomeno è durato un paio d’ ore ed è stato associato ad un forte dolore al fegato che sembrava stesse per scoppiarmi.

15) Sono sempre stato un uomo perfettamente sano, non ho avuto infezioni di sorta né interventi chirurgici di qualsiasi tipo, conduco una vita normale, non ho mai fatto uso di droghe e bevo con estrema moderazione. 

16) Sempre nel mese di gennaio dello scorso anno, mentre avevo un appuntamento con un medico di un ospedale che mi aveva offerto di collaborare con lui per la Pet Teraphy negli ospedali e nelle scuole, sono stato immobilizzato sulla sedia della cucina, la sensazione è stata come quella precedente, mi riferisco ad una specie di attacco epilettico indotto elettronicamente.

Ovviamente “qualcuno” non voleva che assumessi l’ incarico che il medico mi aveva offerto.

La cosa GRAVISSIMA è che in casa con me vive mia madre che ha più di ottantanove anni, è sempre stata perfettamente sana, si è trasferita da me a novembre dello scorso anno e in poco tempo si è trasformata, credo subisca attacchi elettronici che le fanno perdere l’ equilibrio, all’ improvviso è cascata in terra procurandosi la frattura del bacino.

E’ all’ ospedale da un mese e mezzo.

A lei non ho spiegato la mia situazione per non infonderle paura, ma ormai è chiaro che la vita di tutta la famiglia non ha più nessun valore.

Anche mia figlia che ha quasi 21 anni, subisce il controllo mentale, ho cercato di spiegarglielo ma non mi ha creduto. La hanno trasformata, era una ragazza splendida, adesso meglio che stia zitto………

Ultimo particolare molto importante che devo dichiarare, è che in casa scoppiano completamente le lampadine, spesso si sentono forti colpi sulle pareti delle stanze, come se facessero il tiro al bersaglio sui muri.

Giuseppe G.

GRUPPO

GRUPPO

Vittime del progetto Monarch : manipolazioni mentali occulte , cavia umana parla delle atrocità che subisce.

VIDEO INTERVISTA A EMILIANO BABILONIA E PAOLO FRANCESCHETTI   BORDER NIGHTS   WWW.SPREAKER.COM

LE DENUNCE :

10000257_236887813176829_1924836982_n

10002712_236888116510132_2059150669_n

1056762_236887316510212_1910895502_n

10000046_236887503176860_1794691006_n

UNA VITA SCONVOLTA NEL CORSO DI POCHI MESI

UNA VITA SCONVOLTA NEL CORSO DI POCHI MESI

Sono nata nel 1967 e fino alla fine del 2012 la mia vita è stata perfettamente normale: laurea in Economia e commercio, professione nel marketing, mai fatto uso di droghe o psicofarmaci, nessun abuso di alcool, nessun TSO, nessun precedente con la giustizia.

Nel mio caso di Targeting ci sono state 4 fasi:

Fase 1) Inverno 2012, inizio di strane comunicazioni indirette online: pubblicità e post FB (tipo quelli da pagine con tanti administrators, in cui è facile infiltrarsi per gli esperti informatici), sempre in perfetta concomitanza con cose che avevo appena detto al telefono o per email: troppe, per considerarle coincidenze. A dire il vero ero più incuriosita che infastidita: il mio atteggiamento era “Non ho niente da nascondere, perché si prendono tanto disturbo per spiare la mia vita?”, mi sembrava una ragazzata da CyberBulli, sia pure espertissimi e da non sottovalutare. Una volta mi hanno scritto direttamente sul mio laptop! come se usassero in diretta la mia tastiera (ho poi scoperto che esistono software del tipo Total Control per impadronirsi remotamente di un computer a OS Windows).

Fase 2) Maggio 2013 Inizio dell’acufene, e quello mi ha infastidito parecchio, perché lo attivavano solo quando mi ero appena addormentata: evidente finalità di disturbo del ciclo sonno-veglia. Ho pensato a una ricetrasmittente nascosta nella mia camera, poiché succedeva solo lì, inizialmente, e non quando mi capitava di dormire fuori: ma per quanto cercassi, non riuscivo a trovarla… Cmq capivo che era strano che il tono (acuto e variato tipo fax) fosse comunque localizzato prevalentemente dalla parte dell’orecchio sinistro…

cropped-cropped-ang_reach.jpg

Fase 3) 22 Settembre 2013 Esordio di repentini effetti fisici tanto strani quanto inspiegabili: improvvise pressioni alle tempie, contrazioni muscolari, innalzamento della temperatura nella pelle di specifiche aree del corpo e altri sintomi fisici, che insorgono spesso tutti insieme, e spariscono altrettanto rapidamente così come sono insorti: dato che mi hanno seguito da subito anche in altri luoghi, e anche l’acufene (intermittente, nel senso che non sempre è presente) si verifica a volte anche fuori casa, ho cominciato a sospettare microchip. Così è partita una lunga serie di ricerche su Internet, dal quale ho appreso la possibilità che si tratti di cosiddetti attacchi remoti a microonde.

Fase 4) Gennaio 2014, attacchi repentini a specifici organi interni con sensazione di pulsazioni: i più colpiti per ora sono: cuore, ovaie e tiroide. Persistono inoltre gli stessi attacchi della fase 3.

Gioia  C.