SIGILLI AL MUOS DI NISCEMI E’ ABUSIVO.

MUOS

Dopo la decisione del TAR di Palermo del febbraio scorso (https://italiaparla.wordpress.com/2015/02/14/il-tar-decide-stop-al-muos/), che aveva accolto i ricorsi dei No-Muos contro la prosecuzione dei lavori di realizzazione dell’impianto di telecomunicazioni satellitari della Marina Militare statunitense sito nella sughereta di Niscemi (Caltanissetta), in Contrada Ulmo, nuovo intervento della magistratura sulla vicenda MUOS.
Su richiesta del Procuratore Capo Giuseppe Verzera, il GIP di Caltagirone, Salvatore Ettore Cavallaro, ha disposto il sequestro del MUOS «per violazione del vincolo paesaggistico di inedificabilità assoluta presente nella riserva naturale di Niscemi» al quale sono sottoposte anche le costruzioni di carattere militare.
Il Procuratore Verzera ha, inoltre, dichiarato: «La decisione del TAR di Palermo cambia radicalmente la situazione, ho ritenuto fondato chiedere il sequestro preventivo che il GIP ha confermato».
Il provvedimento è stato notificato ieri (1 aprile 2015), dai carabinieri e dalla Polizia Municipale, al Comandante del contingente militare statunitense presente nella base di Sigonella.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...