La città ideale.

eppeeppe

Vivo in una città che ha sviluppato una società in cui è molto forte il senso di appartenenza, una società i cui individui costituenti ,  pur di appartenere ad una elite, ad un gruppo selezionato , ne ha creati infiniti , una città dai moltissimi leader. Vivo in una città dai mille volti pari, uguali e contrari . E’ così, vivoImmagine

in una città senza volto, che dice di non avere maschere , una città ignara, che dice di essere colta , vivo in una città qualunque che dice di essere la più bella.

Esistono delle condizioni ineluttabili che seguono il corso degli eventi , caratterizzate da effetti incondizionabili che conducono naturalmente verso dei fini giusti .

In molte realtà tutto diventa condizionabile, se si vive in un ambito territoriale circoscritto, in cui si è instaurata una società strettamente controllata da una elite , che decide le sorti e gli eventi.

Certamente…

View original post 626 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...